Cerca

Il mercato ti saluta

Luigi Di Maio, la reazione delle Borse al suo addio: spread e Atlantia, l'impennata a Piazza Affari

23 Gennaio 2020

1

Le dimissioni di Luigi Di Maio dalla guida del M5s erano nell'aria da mercoledì mattina, e le turbolenze a Piazza Affari hanno caratterizzato tutta la giornata, ben prima dell'ufficializzazione avvenuta a mercati chiusi. Il segno che la rinuncia del capo politico grillino non sarà indolore lo indica lo spread: il differenziale tra i rendimenti del Btp decennale italiano e quello tedesco mercoledì ha aperto a 169, 7 punti base in più rispetto alla chiusura di lunedì, attestandosi poi a 160. Gli operatori finanziari temono che lo scossone dentro i 5 Stelle si tramuti in una crisi di governo, perché instabilità chiama instabilità. E l'instabilità è il più grande spauracchio per chi gestisce miliardi di euro. 


Altro indicatore per certi versi "sconcertante" è il botto del titolo di Atlantia, citato dallo stesso Di Maio nel suo discorso di addio: il gruppo della famiglia Benetton che controlla Autostrade per l'Italia, a cui l'ex leader grillino ha giurato la revoca delle concessioni, ha chiuso con un sintomatico +2,54%. Gli operatori sospettano che senza Di Maio, la pratica-Autostrade possa prendere una piega molto meno bellicosa. 

Video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Carlito58

    24 Gennaio 2020 - 11:51

    Lui era innocuo alla fine dei conti ....... mi preoccupa di più anche solo la faccia di quello che metteranno al suo posto ..... considerando anche chi sono quelli che tirano i fili ......

    Report

    Rispondi

ultime news