Cerca

mossa controversa

Gregoretti, maggioranza diserta il voto in Giunta: Salvini a processo, tutto rinviato dopo l'Emilia Romagna

20 Gennaio 2020

1

Dopo la mossa leghista di votare "sì" al processo contro Matteo Salvini, la maggioranza controbatte e diserta la seduta della Giunta per immunità del Senato. I 23, chiamati a votare la relazione con cui il presidente Maurizio Gasparri propone di negare la richiesta di autorizzazione a procedere, dovevano incontrarsi quest'oggi alle 17. Un appuntamento, però, a cui i sei del Movimento 5 Stelle, i tre di Italia Viva, uno del Pd e i due del Misto hanno ben pensato di evitare.

E così in Aula dovrebbero ritrovarsi ritrovarsi in 10: 5 Lega, 4 Forza Italia e uno di Fratelli d'Italia, perché il commissario di Svp è ammalato e non parteciperà al voto, così come farà l'ex Cinque Stelle (ora Misto) Gregorio De Falco. Insomma, con un cinque a cinque la relazione del presidente, contro l'autorizzazione a procedere, verrebbe cassata e tutto rinviato, per la decisione definitiva dell'Aula al 17 febbraio. Ecco svelato il piano di Pd e Cinque Stelle per evitare di concedere a Salvini un alibi in vista delle regionali in Emilia. 

Fonte video del 20 gennaio: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paperino75

    20 Gennaio 2020 - 17:47

    Indelicato - la scorsa settimana la presidente della commissione di Giustizia ha votato per confermare la cancellazione della prescrizione.... quello tutto regolare , la presidente era dei 5 stelle......ridicoli..............

    Report

    Rispondi

ultime news