Cerca

Politica e giustizia

Gregoretti, Salvini verso il processo. Alessandro Giuli: "Perché rischia soltanto lui, cosa non ha calcolato"

20 Gennaio 2020

2

"Qualsiasi cosa accadrà Matteo Salvini ha già vinto". Ne è certo Alessandro Giuli che vede nella decisione dei parlamentari leghisti in Giunta di dire sì alla richiesta di processo per l'ex ministro dell'Interno, una mossa che spariglia le carte alla maggioranza. "La Lega - scrive la firma del Tempo - aveva interesse a che la maggioranza ratificasse una decisione già nota (favorevole ai giudici) e lo facesse prima delle regionali di domenica prossima in Emilia-Romagna e Calabria. E invece i giallorossi stanno provando in ogni modo a rinviare l'appuntamento, tanto da minacciare di disertarlo, dopo aver denunciato la forzatura della presidente del Senato che aveva invece stabilito di andare avanti".

Per Giuli la maggioranza vuole punire Salvini ma teme che gli italiani se ne accorgano nel momento sbagliato, e cioè poco prima dell'apertura delle urne". E così la controrisposta di Salvini "rende impossibile, adesso, per gli urlatori di maggioranza, sostenere che l'ex capo del Viminale voglia difendersi dal processo invece che nel processo; e perde qualunque giustificazione la volontà di rinviare la decisione a dopo le regionali". Nonostante questo l'unico a rischiare è Salvini. Proprio così perché la popolarità che l'evento potrebbe generare non basta a salvare il leader della Lega il costo salatissimo del processo. Costo che potrebbe arrivare a 15 anni di carcere.

Fonte video del 18 gennaio: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sergiotorquati2

    20 Gennaio 2020 - 19:19

    adesso vedremo quello che accade certo una complicanza non prevista,la domanda può un ministro assumere una scelta di quel tipo senza l'assenso del capo del governo? mah!!!! caro Conte torna a fare quello che ti riesce meglio,il peracottaro (quello che cuoce le pere)

    Report

    Rispondi

  • marcadabollo

    20 Gennaio 2020 - 18:50

    15 anni che costeranno molto cari alla sinistra.....

    Report

    Rispondi

ultime news