Cerca

l'annuncio

Sardine, Mattia Santori prepara l'ennesima provocazione: ultima tappa della campagna elettorale al Papeete

20 Gennaio 2020

15

Dopo Bibbiano le Sardine si preparano a un'altra provocazione: l'ultima tappa della campagna elettorale potrebbe essere al Papeete. Parola di Lorenzo Donnoli, uno dei giovani portavoce del movimento ittico che, ospite ad Agorà, ha svelato la mossa anti-Salvini. Il bagno di Milano Marittima, infatti, era stato preso d'assalto quest'estate quando, Matteo Salvini dal mare aveva annunciato la crisi di governo generando la solita polemica di sinistra. E così come possono i pesciolini capitanati da Mattia Santori non prendere la palla al balzo?

Intanto, nella giornata di domenica (quando si è tenuto il congresso-concerto a Bologna), le Sardine hanno già messo le mani avanti e organizzato un'assemblea pubblica con la cittadinanza per chiedere cosa fare, se organizzare giovedì una piazza di Sardine contemporanea a quella del Carroccio nel comune tristemente noto per gli affidamenti illeciti di bambini. 

E a chi chiede ai pesciolini se dopo le regionali in Emilia diventeranno partito, Santori risponde: "A febbraio gireremo i territori, conosceremo fisicamente i gruppi" riferisce alla Stampa seguito da Donnoli che racconta del faccia a faccia con Giuseppe Conte: "È positivo che un presidente del consiglio voglia ascoltare le piazze - interviene Donnoli - mi auguro lo faccia per ascoltarci e impegnarsi a cancellare gli orridi decreti in-sicurezza".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcadabollo

    20 Gennaio 2020 - 18:54

    chiedetegli da dove arrivano i soldi per allestire palchi, trasferte, gadget, e altro......! Chissà come mai i magistrati non curioseranno mai li dentro..........! Magari si facesse un giro pure l' Agenzia delle entrate qualcosa uscirebbe....!

    Report

    Rispondi

  • claudioarmc

    20 Gennaio 2020 - 17:18

    Questi al Papeete quando mai ci arrivavano altrimenti; organizzeranno un altro evento con nani e ballerine

    Report

    Rispondi

  • levantino

    20 Gennaio 2020 - 16:59

    Lui legge,legge,legge,ma chi glieli fa queste letture,che sempre lui legge agli altri? Se no leggerebbe fino a...............e meno male che sono brevi. Sono più quelli che s'addormentano,che lagna! L'abbiamo già sentita.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news