Cerca

il sondaggista

"Giorgia Meloni con il proporzionale prenderà i voti di Salvini": Rado Fonda, l'analisi che spaventa la Lega

17 Gennaio 2020

4

Il maggioritario tanto voluto dalla Lega, dopo la bocciatura da parte della Consulta del referendum firmato Roberto Calderoli, è sempre più lontano. E tutto sembra portare al proporzionale, quella legge elettorale che, a differenza del maggioritario (dove chi vince le elezioni ottiene i seggi), divide proporzionalmente i seggi in base ai voti ottenuti da ciascuna forza politica. "Una legge elettorale di stampo proporzionale consentirà al Pd di potersela giocare in parlamento. Il centrodestra avrebbe sempre la maggioranza, ma sarebbe risicata". Parola di Rado Fonda, direttore di Swg che su ItaliaOggi spiega perché Pd e M5s combattono per il cosiddetto Germanicum.

Leggi anche: Massimo Cacciari sulla legge elettorale: "Fino ad ora tutti d'accordo sul maggioritario"

Il proporzionale puro sostenuto dalla maggioranza apporterebbe a Matteo Salvini anche un altro problema. "Salvini e Giorgia Meloni - prosegue - sono i due leader del centrodestra unanimemente riconosciuti, se la battono sugli stessi temi. Il leader della Lega continua a mantenere un ottimo posizionamento, ma la Meloni è in ascesa, con lei, Fdi oggi non ha solo un elettorato di destra ma anche più moderato". In sunto per il sondaggista "con il proporzionale, correndo ciascuno per se stesso, dei voti di area potrebbero convergere sulla Meloni piuttosto che su Salvini. Si tratterebbe di una travaso però nello stesso schieramento".

Fonte video del 10 gennaio: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    17 Gennaio 2020 - 16:26

    la KEGA PARLA e si tiene il SUO POPOLO !...FdI PARLA e si tiene il suo POPOLO..!..SONO POPOLI DISTINTI e SEPARATI ma ..CONTIGUI...i voti li portano via a FI e a M5S....!!!!!

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    17 Gennaio 2020 - 16:00

    Spero che Salvini, Meloni ed anche il Cav (per quel poco che ne è rimasto) non cadano nelle trappole della divisione che un po' tutti i media stanno propinando che evitare che il cdx possa vincere. Infatti, sospettare che Meloni guadagni qualche numero a scapito di Salvini o del Cav, altro non è che il tentativo di creare una frattura. Speriamo siano più intelligenti dei "parolai".

    Report

    Rispondi

  • ROUTE66

    17 Gennaio 2020 - 15:59

    RADO FONDA, MOLTO BENE SE è COSì FACCIANO LA LEGGE E POI SI VOTI E VEDIAMO SE LE SUE PREVISIONI SI AVVERANO. MA NON SUCCEDERà ,HANNO PAURA DEL VOTO PERCIò ANCHE DOPO IL CAMBIO LEGGE SI TERRANNO STRETTO IL CADREGHINO

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news