Cerca

Legge elettorale

Paolo Becchi, effetto Consulta: "Ora Salvini vincerà ovunque, Italia delle regioni contro quella dei ladroni"

17 Gennaio 2020

4

"L'Italia delle regioni contro l'Italia dei ladroni". Paolo Becchi è furente dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha bocciato il referendum elettorale proposto dalla Lega consegnando, di fatto, l'Italia al ritorno del proporzionale con corollario di partitini e ingovernabilità.  



"Abbiamo un problema di democrazia - riflette l'editorialista di Libero su Twitter -. Qui comanda un partito che ha perso le elezioni (il Pd, ndr) e un altro che ha perso tutto il consenso che aveva e che si sta sciogliendo in Parlamento come neve al sole". E questi due partiti hanno messo a punto la legge elettorale. "Sono dei ladri di democrazia - incalza il professore -. Sperano di durare imbalsamati sino al 2023, mentre il Paese muore. Sperano di fiaccare il Capitano ma la sua ascesa è incontenibile". Quindi la profezia su Matteo Salvini: "Vincerà in Emilia e vincerà in Calabria e si farà tutte le altre regioni in primavera. E alla fine avremo una Italia delle Regioni finalmente ripulita da Nord a Sud contro un potere centrale autoritario che vuole solo autoconservarsi".

Nel video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, Salvini dopo la sentenza sul Referendum: "Vergogna, ladri di democrazia"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Menono Incariola

    17 Gennaio 2020 - 16:03

    il problema e' che nel frattempo i delinquenti autoconservati possono continuare imoerterriti a fare tutti i disastri che credono, vedasi per esempio il migration compact, per non parlare dell' AUTOLESIONISMO PERFETTO IN POLITICA ESTERA.

    Report

    Rispondi

  • patrenius2

    17 Gennaio 2020 - 16:02

    Quanto fa 2+2? 10 membri sono di nomina politica , presumilbilmente area maggioranza. 6 mambri hanno votato contro. Fusse che fusse che sono quelli di nomina non politica??

    Report

    Rispondi

  • lellac

    17 Gennaio 2020 - 15:38

    Questo fascismo rosso votato da nessuno che porta a governare chi perde DEVE ESSERE ANNIENTATO.......E sarebbe meglio che anche il nostro presidente si desse una mossa.......non ho ancora capito cosa ci sta a fare dopo che ha sponsorizzato questo governicchio di incapaci.........

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news