Cerca

Scandiano verde

Matteo Salvini e la "grande paura" della sinistra: può trionfare anche nel feudo di Romano Prodi

14 Gennaio 2020

1

Matteo Salvini continua senza sosta il tour in Emilia Romagna in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio. Il leader leghista è stato anche a Scandiano, la città alle porte di Reggio Emilia che ha dato i natali 80 anni fa a Romano Prodi. Scandiano trasuda tradizione di sinistra, eppure anche lì la Lega sta prendendo piede e ha gettato un'intera comunità nell'indecisione su chi votare.

Per approfondire leggi anche: I vescovi in Emilia come le sardine

Come riporta Repubblica nell'edizione del 14 gennaio, Scandiano è la sede del primo asilo nido comunale d'Italia, nonché la culla del cattolicesimo democratico e la madre delle cooperative sociali all'incrocio tra solidarietà e misericordia. La settimana scorsa Salvini è venuto a dire che "ho rispetto dei vecchi comunisti, sono i giovani che hanno dilapidato i soldi delle cooperative e mandato a casa migliaia delle persone". Per Repubblica la grande paura è che la gente pensi che il leader leghista non ha torto, in fondo. Il 26 gennaio si scoprirà se anche Scandiano si è convertita dal rosso al verde.

Nel video Salvini in comizio a Scandiano. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    15 Gennaio 2020 - 07:45

    solo il tempo potrà semplificare e definire ogni cosa....quello passa e si porterà via tutto, lasciandoci amari ricordi di una storia passata

    Report

    Rispondi

ultime news