Cerca

Rivolta interna

Max Bugani lascia Rousseau, terremoto M5s. Paolo Becchi: "Ufficiale, Grillo si è ripreso il Movimento"

14 Gennaio 2020

0

Il big grillino Max Bugani lascia Rousseau. Pur restando nel Movimento 5 Stelle, il vice di Davide Casaleggio e uno degli uomini più influenti dei 5 Stelle decreta, di fatto, la fine dell'associazione-cardine del Movimento voluta dallo stesso Casaleggio. È il primo frutto della clamorosa protesta dei senatori grillini contro la presenza di Casaleggio nel Movimento. 

"È il caso di ricordare qualche particolare - spiega Paolo Becchi -. Negli ultimi tempi della vita di Gianroberto Casaleggio i rapporti con Beppe Grillo si erano molto raffreddati. Grillo non gli era più amico e mirava a scippargli il MoVimento che Casaleggio aveva creato. Grillo era solo un burattino nelle mani di Casaleggio. La malattia di Gianroberto lo aveva ridotto all'isolamento, da qui il tentativo disperato in punto di morte di dare un seguito al suo progetto attraverso Rousseau". "Dopo la sua morte l'alleanza tra Di Maio e Davide Casaleggio cercò di dar seguito al progetto di Gianroberto - prosegue Becchi, editorialista di Libero ed ex ideologo dei 5 Stelle delle origini - e a Grillo venne riservato il ruolo del garante. Tutto questo è crollato nel mese di agosto. Grillo si è ripreso il MoVimento e il primo a dover uscire di scena doveva essere proprio Rousseau. Questa è tutta la storia a cui stiamo assistendo in questi giorni".

Nel video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, Perilli: "M5s, sarà riorganizzazione generale"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news