Cerca

Perfidissimo

Buffagni su Di Battista: "Vorrei non perdere il piacere di condividere con lui le difficoltà di governare"

14 Gennaio 2020

0

L'intervista di Stefano Buffagni al Corriere della Sera nasconde una sottilissima, perfida stilettata nei confronti di Alessandro Di Battista. Il sottosegretario al Mise, fedelissimo di Luigi Di Maio a cui non ha lesinato critiche per le scelte "meridionaliste" dei facilitatori del M5s, dice no alle nozze col Pd ("Siamo una cosa diversa, se poi qualche mio collega si è innamorato di colpo del Pd, può anche traslocare") ma pure a un ritorno con Matteo Salvini ("Lei si fiderebbe ancora di uno che tradisce così? Però vorrei fidarmi un po' di più anche del M5s, invece anche da noi c'è sempre qualcuno che cerca di differenziarsi". 

Poi, alla domanda su Dibba (uno che a distinguo pare negli ultimi mesi un fenomeno), i toni si fanno in apparenza più diplomatici: "È una risorsa importante e vorrei non venisse perso il piacere di condividere con lui le difficoltà che si hanno quando si governa". Come dire: vieni anche tu a sporcarti le mani a Roma, anziché pontificare via social dal Sud America o dall'Iran, poi ne riparliamo. 

Nel video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, Buffagni: "Non parli di trasparenza e poi ti tieni il grano"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news