Cerca

cinque stelle alla frutta

Stefano Lucidi, l'ex M5s passato alla Lega: "In 30 pronti a lasciare per un nuovo gruppo"

12 Dicembre 2019

0

Non solo Ugo Grassi e Stefano Lucidi fuori dal Movimento 5 Stelle "e un altro paio di grillini". A riferire una tragica (per Luigi Di Maio) notizia è proprio quest'ultimo: "So che usciranno 20 o 30 persone e che stanno valutando di fare un nuovo gruppo ma non credo che avranno la forza per farlo, quindi non li aspetto". Nonostante nutra qualche dubbio, l'ormai ex pentastellato non nega le indiscrezioni che vedono un Movimento decimato. Lui stesso, nel giorno del sì da parte dei grillini al Mes, ha deciso di abbandonare - addirittura in diretta tv - la nave che affonda. E dove andare? "Lega o gruppo Misto, non ci sono grandi alternative. Sto valutando in queste ore".

L'unica possibilità per risvegliare il Movimento "è una spallata, qualcosa deve cambiare in modo estremamente radicale". Poi la frecciatina al leader Cinque Stelle che aveva accusato Matteo Salvini "di fare quello che fece Berlusconi ai tempi di De Gregorio", ossia la compravendita (mai provata) di senatori: "Perché passo da un'altra parte? Per i soldi, per la poltrona? Non è quello, - prosegue - sono sette anni che cerchiamo spazio per fare politica e non c'è stato". E ancora: "Se una forza politica che ha un suo capo politico riconosciuto passa dal 33 al 15 per cento, qualcuno deve prenderne atto. Ci sono passaggi in politica che sono automatici". Insomma, per l'ex M5s è giunto il momento che Di Maio ammetta il fallimento. 

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news