Cerca

applausi

M5s, Stefano Lucidi lascia: "Non sono un criceto ed esco dalla ruota". Standing ovation della Lega

11 Dicembre 2019

1

Come già preannunciato, il senatore Stefano Lucidi conferma il voto contrario sulla mozione di maggioranza sul Mes, "in dissenso dal gruppo. Abbiamo un problema gestionale e organizzativo del gruppo, che è totalmente impermeabile a ogni" partecipazione sulle decisioni. È questa l'accusa rivolta al Movimento 5 Stelle di cui fa parte. Lucidi infatti rivendica che fino ad ora ciò che ha caratterizzato i pentastellati "è sempre stata la coerenza e siccome qualche elezione la stiamo perdendo io qualche domanda me la farei...". E poi la batosta al leader Luigi Di Maio: "Non mi sento un criceto, esco dalla gabbia". A seguirlo anche il grillino Francesco Urraro e Ugo Grassi che si è pronunciato così: "Voto in dissenso dal mio Gruppo è non mi riconosco più nelle sue posizioni". Insomma, una vera slavina per il ministro degli Esteri. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    12 Dicembre 2019 - 05:55

    povero DIMAIO, a presto avrà tempo di andare a scuola di lingua inglese....ammseso che nè sia capace....e nè abbia volontà, studiare richiede fatica e sacrifici, cosa che a questi manca totalmente

    Report

    Rispondi

ultime news