Cerca

Pietra tombale

Mes, Giorgia Meloni contro Giuseppe Conte: "Dopo 44 minuti di chiacchiere si è contraddetto"

2 Dicembre 2019

1

Giorgia Meloni asfalta Giuseppe Conte e il suo governo sul Mes. Il Meccanismo europeo di stabilità (Mes) spacca il governo e la politica. Dopo l'intervento di Conte, che ha criticato apertamente sia Matteo Salvini che Giorgia Meloni, la parola passa alla presidente di Fratelli d'Italia, che non si è fatta attendere nella sua replica criticando pesantemente il premier. "Conte ci riempie di menzogne insieme a tutto il suo governo", spiega. Secondo Meloni, "Conte ha letto 44 minuti di resoconti parlamentari per poi contraddire ciò che ha fatto il suo governo".

Anche un appello al ministro degli esteri, Luigi Di Maio, da parte della Meloni: "L’11 dicembre vediamo cosa fa Luigi Di Maio, cosa fa il M5S... Basta coi proclami: abbaiate alla luna sui giornali e vi nascondete con la coda tra le gambe dentro al Palazzo. Se ritenete davvero che questo trattato così com’è non si possa sottoscrivere, dimostratelo quando arrivano in Aula gli atti parlamentari perché il trattato è perfettamente emendabile e l’Italia lo può ancora fermare. Ed è lei che lo decide, Di Maio. Una volta tanto alzate la testa, riscattatevi, dimostrate che la vostra poltrona vale meno dei risparmi degli italiani". 

Nel video (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev) il botta e risposta Meloni-Conte in aula

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gigi0000

    02 Dicembre 2019 - 15:58

    "il trattato è perfettamente emendabile e l’Italia lo può ancora fermare". Se così fosse, Conte avrebbe giustamente indicato Meloni e Salvini come cialtroni e diffamatori, non avendo dunque firmato il MES "col sangue degli italiani".

    Report

    Rispondi

ultime news