Cerca

Smobilitazione

Arcelor Mittal conferma: "Addio Italia". Giuseppe Conte, ore d'angoscia al vertice: "Sono fiducioso"

6 Novembre 2019

9

Terminato il vertice a Palazzo Chigi tra il premier, Giuseppe Conte, i ministri del governo giallorosso e i rappresentanti di Arcerlor Mittal (presidente e ceo Lakshmi Mittal e il chief financial officer Aditya Mittal, assenza pesantissima quella dell'ad Lucia Morselli). Vertice terminato con una fumata nera. Già in mattinata, l'azienda aveva fatto sapere di aver avviato la retrocessione di impianti e dipendenti: "In ogni caso, anche se la protezione legale fosse ripristinata, non sarebbe possibile eseguire il contratto", hanno spiegato fonti societarie.

Prima del vertice, Conte si era detto "fiducioso". Fiducia evidentemente mal riposta. "Il governo - aveva affermato il premier - è disponibile a fare tutto il possibile e il necessario perché ci sia da parte della controparte il rispetto degli impegni contrattuali". Niente da fare. ArcelorMittal smobilita, anche se il fatto che la famiglia azionista si sia recata a Roma, da più parti, viene interpretato come un segnale di apertura circa una possibile mediazione, a patto di ripristinare l'immunità.

Nel video (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev) Conte chiede ad ArcelorMittal di "rispettare gli impegni presi"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • timpidigunte

    06 Novembre 2019 - 21:09

    Si i mentre babbo natale va via con l'audi da 70.000 euro, le renne sgobbano a portare i BEI REGALONI ai al camino degli Italiani, dove stiamo ?? SIAMOTUTTIGOGLIONILAND ???

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    06 Novembre 2019 - 20:08

    mattarella ripulisci il governo da questi pazzi criminali.

    Report

    Rispondi

  • dotbenito

    06 Novembre 2019 - 19:07

    Tutti noi italiani siamo fiduciosi che questo idiota vada fuori dalle scatole

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news