Cerca

Populismo

Matteo Renzi contro il populismo: "Mi fa schifo", l'attacco radical-chic dell'ex premier

5 Novembre 2019

1

Siamo alla presentazione all'istituto Sturzo di Roma del libro di Serena Sileoni, Noi e lo Stato. Siamo ancora sudditi? Ospite d'onore è Matteo Renzi, il quale parlando della vicenda Ilva spiega in modo lampante, chiaro e sintetico, perché il successo politico resterà ben distante da lui e da Italia Viva. L'ex premier, infatti, assume il più radical-chic degli atteggiamenti nei confronti del concetto di "populismo". Lo fa premettendo che "il recesso del signor Mittal deve essere valutato giuridicamente, non dal punto di vista della simpatia o dell'antipatia verso il governo. Sennò ragazzi, veramente, il populismo è dentro di noi - afferma Rensi -. Se noi non studiamo le carte nel dettaglio è inutile che ci lamentiamo dei populisti, siamo già populisti noi stessi. E io voglio essere tutto tranne che populista, perché personalmente essere populista mi fa schifo", conclude Matteo Renzi. Il populismo, insomma, bollato come "schifezza", senza voler prendere neppure in considerazione la possibilità che qualcosa da salvare ci sia...

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LePendu

    05 Novembre 2019 - 22:10

    "Nondum matura est, nolo acerbam sumere", diceva una certa volpe (tua antenata?...), eh, Matteo2 ? Forse essere populista ti fa schifo, ma i voti di uno di quelli che chiami populisti ti farebbero comodo, no? Ahahah.

    Report

    Rispondi

ultime news