Cerca

Finimondo

Ilva, la Lega contesta il governo: cori e cartelli, caos totale al Senato

5 Novembre 2019

0

Al Senato, è stata bocciata la richiesta di informativa avanzata nei confronti del premier, Giuseppe Conte, chiamato dalla Lega di Matteo Salvini a rispondere del caso-Ilva. Bocche cucite, insomma, su una vicenda che può mettere in ginocchio Taranto e deprimere ulteriormente il Mezzogiorno. E dopo la bocciatura della richiesta del Carroccio, proprio dai banchi della Lega - dove era presente il segretario Salvini - è partita una durissima contestazione contro i giallorossi. I leghisti urlavano: "Vergogna, vergogna". Dunque hanno sollevato dei cartelli con scritto: "Disastro Ilva, vergogna". A quel punto i commessi sono intervenuti per togliere i manifesti. Momenti di caos puro in aula, insomma.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news