Cerca

Tanti saluti

Salvini e il rosario, il cardinale Ruini polverizza Bergoglio e sinistra: "Cosa penso di quel gesto"

3 Novembre 2019

0

Il dialogo con Matteo Salvini è "doveroso", perché il leader della Lega "ha notevoli prospettive". Il cardinale Camillo Ruini, intervistato dal Corriere della Sera, stronca sul nascere la linea di Papa Francesco, che ha spostato a sinistra la Chiesa anche sui migranti, e delude con poche frasi le speranze di chi, nel centrosinistra, sperava nell'appoggio massiccio delle gerarchie ecclesiastiche per battere l'ex ministro degli Interni.



Un bel pezzo di Chiesa, insomma, si rifiuta di demonizzare il Capitano e la prova sono anche i giudizi dell'88enne cardinale emiliano sul famigerato bacio al rosario esibito da Salvini nelle piazze di tutta Italia. "Il gesto può certamente apparire strumentale e urtare la nostra sensibilità - sottolinea al Corriere -. Non sarei sicuro però che sia soltanto una strumentalizzazione. Può essere anche una reazione al politicamente corretto, e una maniera, pur poco felice, di affermare il ruolo della fede nello spazio pubblico".

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news