Cerca

Sorella d'Italia

Giorgia Meloni, la mozione in difesa dei professionisti: "Il governo pensa solo a vessare"

22 Ottobre 2019

2

Lezioni al governo giallorosso, firmate Giorgia Meloni: "Mentre la sinistra al governo ragiona su come vessare le persone con le tasse, Fratelli d'Italia si schiera a fianco dei professionisti presentando una mozione con 21 impegni. Noi crediamo che lo Stato debba aiutare chi lavora non tentare di massacrarlo". Si muove insomma la leader di Fratelli d'Italia, che in conferenza stampa presenta la mozione sulle libere professioni ribattezzata "il manifesto delle professioni".

"La mozione - riprende la Meloni - è il risultato di lungo lavoro e di confronto. Il modello italiano è unico in Europa, siamo il paese con il più alto numero di professionisti". La mozione che Fdi chiederà di votare per parti separare contiene 21 impegni tra cui, sottolinea la stessa Meloni, "l'applicazione del principio dell'equo compenso. La disapplicazione degli studi di settore e l'applicazione di una flat tax al 15% sugli incrementi di fatturato prodotti dai lavori dai liberi professionisti. Lo Stato - rimarca - considera i professionisti dei privilegiati quindi massacrati dallo Stato ma dimentichiamo che parliamo di persone che molto spesso si sono inventate un lavoro e invece di prendere il reddito di cittadinanza", conclude la Meloni.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • David58

    23 Ottobre 2019 - 10:10

    flat tax ... io mi auguro che tolgano solo un mucchio di incombenze che mi fa solo perdere tempo per nulla complicando sempre di più le cose. Sulla flat tax c'è un problema di concorrenza sleale per persone che fanno lo stesso lavoro ... sotto 65K no IVA .. 66K si iVA. Chiaro che si spinge a non fatturare più di tot. Questo non mi sembra giusto.

    Report

    Rispondi

  • David58

    23 Ottobre 2019 - 10:10

    #Giovanni Montalto . Sai chi devi ringraziare per tasse Cassa Geometri alle stelle? lo Stato sempre lui che con lo scherzetto di tassare dal 12.50 al 20 e poi al 26 % i soldi investiti dalla Cassa come d'obbligo dall'oggi al domani ci si è ritrovati con un bel buco, senza contare che sempre lo Stato ho obbligato la Cassa a vendere alcuni immobili a prezzo stracciato .... e poi la cassa che...

    Report

    Rispondi

ultime news