Cerca

La strategia

Leopolda 2019, Sandro Gozi rivela: "Italia Viva dovrà essere la migliore alleata di Macron"

19 Ottobre 2019

0

In contemporanea alla manifestazione del centrodestra di piazza San Giovanni a Roma, c'era anche la kermesse fiorentina della Leopolda, arrivata alla sua decima edizione, la prima dopo la fuoriuscita di Matteo Renzi dal Pd.

Il convegno politico organizzato da Italia Viva è stata l'occasione per lanciare il nuovo partito dell'ex segretario del Pd, presentarne il nuovo simbolo (una V stilizzata ad ali di gabbiano che sta a simboleggiare il cambiamento) e redigere il programma.

Tra gli esponenti di Italia Viva che sono intervenuti troviamo anche Sandro Gozi, consigliere agli Affari Ue del primo ministro francese Edouard Philippe e uno dei fuoriusciti dal Pd per aderire al nuovo partito. Il senso del suo intervento può essere sintetizzato con una sola frase chiave: Italia Viva dovrà essere la migliore alleata di Emmanuel Macron. Inoltre, Gozi ha voluto delineare anche la linea che dovrà avere il partito appena costituito (liberale e progressista) e la sua idea di Unione Europea: "Finché non avremo cittadini europei veramente consapevoli, non avremo mai l'Europa che vogliamo e noi vogliamo gli 'Stati Uniti d'Europa'. Dobbiamo essere un movimento largo, forte e audace. Dobbiamo essere una forza di trasformazione in Italia e in Europa. E in Europa, per me, Italia Viva dovrà essere la migliore alleata di Macron".

Infine, Gozi ha concluso il suo intervento con una promessa all'elettorato: "Dobbiamo occupare quello spazio centrale per lanciare un nuovo, grande movimento progressista e liberale. Una sfida appassionante, un sfida vincente, la vinceremo". 

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news