Cerca

Paradossi

Vittorio Feltri a Dritto e Rovescio: "La mentalità comunista che condanna sempre le forze dell'ordine"

11 Ottobre 2019

0

"Il nostro è un Paese che risente ancora di una mentalità diciamo... comunista". Vittorio Feltri, ospite di Paolo Del Debbio a Dritto e Rovescio su Rete 4, spiega che secondo questa mentalità, "i delinquenti sono dei poveracci che agiscono male perché hanno vissuto male da bambini, hanno sofferto, eccetera", quindi, conclude il direttore di Libero, "il delinquente va protetto"  le forze dell'ordine vanno sempre condannate". Il riferimento del direttore è anche al recente caso di cronaca, i due agenti uccisi in questura a Trieste. Un duplice omicidio in seguito al quale qualcuno - si pensi a Chef Rubio, per esempio - è riuscito a puntare il dito contro i poliziotti piuttosto che contro l'assassino che ha aperto il fuoco.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news