Cerca

Ferri cortissimi

Giuseppe Conte contro Matteo Renzi: "Non abbiamo bisogno di fenomeni. Lui ha uno stipendio consistente, ma..."

4 Ottobre 2019

4

"Non abbiamo bisogno di fenomeni". Giuseppe Conte, da Assisi, non porge l'altra guancia e anzi mena un colpo mortale a Matteo Renzi, che sulla carta è uno dei suoi "alleati". Tutti sanno che dopo la scissione dal Pd, il leader di Italia Viva ha di fatto il coltello dalla parte del manico e minaccia di far cadere il governo quando arriverà il momento (per lui) più opportuno. 

"Enrico Letta dice di non stare sereno? Io non sto mai sereno perché so di avere una responsabilità - è la replica di Conte all'ex presidente del Consiglio, che ha predetto il fine-corsa entro Natale -. So che ho una prospettiva temporalmente definita, transitoria, ma che mi impone di rispondere ogni giorno a 60 milioni di cittadini. Come faccio a stare sereno? È la regione perché questo governo non potrà mai fermarsi". Il vero regolamento di conti, però, è con Renzi che ha definito questa manovra un "pannicello caldo". "Tutti devono partecipare con massimo impegno ai tavoli, non abbiamo bisogno di fenomeni", avverte Conte, e guai a "mistificare la realtà". "Non parlerei di pannicello caldo, ma di lavoratori che hanno bisogno di acquistare potere d'acquisto", ha replicato ancora il premier, scendendo sul personale: "Se per Renzi che ha uno stipendio consistente, 20-30 euro sono pochi per carità... Lui ha dato molto di più (gli 80 euro, ndr), ha usato risorse pubbliche ma noi abbiamo un quadro di finanza molto delicato". Ultimo messaggio, lapidario: "Se qualcuno vuole arrogarsi il privilegio di dire che ha sventato qualcosa, è scorretto. Abbiamo valutato diverse proposte". Chi è quel qualcuno? Ma Renzi, ovviamente, a proposito dell'aumento dell'Iva. Altro che panettone, qui il rischio è che non si arrivi nemmeno al Pan dei morti.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Carlito58

    04 Ottobre 2019 - 19:07

    io della responsabilità di conte verso di mè ne faccio volentieri a meno e campo sicuro di più ..... e su quella che dice di avere verso 60 milioni di italiani .... fossi in lui mi rilasserei... perchè saranno a malapena 3 o 4 milioni ... (quelli che ancora non lo conoscono bene) gli altri già lo detestano ....

    Report

    Rispondi

  • Carlito58

    04 Ottobre 2019 - 18:06

    al PD trema il culetto sulla poltrona già bella calda eh !! .... Comunque non lo farà cadere il governo perchè verrebbe triturato pure lui .... ma comunque il fatto che loro non stiano tranquilli mi piace un sacco !!

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    04 Ottobre 2019 - 17:05

    Conte, il più esperto dei saltimbanchi. Speriamo che duri poco. Anche un anno fa diceva di aver fatto una bellissima manovra espansiva ( ma solo valida per arricchire il suo multicolore curriculum).

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news