Cerca

Brutta copia

Luigi Di Maio usa i rimpatri contro Matteo Salvini: "Non ha fatto nulla, ecco il mio decreto"

4 Ottobre 2019

7

A cosa si è ridotto Luigi Di Maio? A fare la brutta copia di Matteo Salvini. Il ministro degli Esteri e capo politico di un M5s in crisi di consensi perenne, ora si gioca la carta-immigrazione. Giggino nel corso di una conferenza stampa alla Farnesina ha annunciato, insieme ad Alfonso Bonafede, un decreto ministeriale "che ci consente di portare le procedure per stabilire se una persona può stare in Italia da 2 anni a 4 mesi, e se l'esito è negativo questa persona può essere rimpatriata". E ancora, annuncia "tredici paesi sicuri per i rimpatri". Giggino cerca di dare seguito alle accuse contro Matteo Salvini: ha più volte affermato, infatti, che negli ultimi anni sui rimpatri non ha fatto nulla. "Nei 14 mesi precendenti non è stato fatto nulla", ha infatti ribadito il ministro degli Esteri. Non ci resta che attendere per verificare cosa sarà in grado di fare Di Mai...

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Peppr

    05 Ottobre 2019 - 09:09

    Solo e sempre chiacchiere

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    04 Ottobre 2019 - 20:08

    vuoi vedere che il volpino di maio farà l'ennesima figura del pirla.

    Report

    Rispondi

  • levantino

    04 Ottobre 2019 - 18:06

    Prima i tuoi sodali li hanno fatto venire. Poi tu li rispedisci indietro. Tra quattro mesi. E quelli che sono fuggiti? Mi ricordo da bambino mi dicevano che prendere gli uccellini bastava mettergli del sale sulla coda. Sarà rimasto a quanto mi hanno detto da bambino?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news