Cerca

la confessione

Salvini sulla rottura con i Cinque Stelle: "Ora tassano chi preleva soldi dal conto. Ecco perché ho lasciato"

13 Settembre 2019

10

"Il primo partito ha il 33 per cento. Se si andasse alle elezioni sarebbe votato da un terzo degli italiani. Vi rendete conto che siamo esclusi dai giochi di Palazzo, sia da Roma che da Bruxelles. È un insulto alla democrazia. Ma io sono orgoglioso che qualche trombone ci teme". Matteo Salvini commenta così sulla sua pagina Facebook le mosse del nuovo esecutivo giallorosso.

In particolare il leader della Lega si sofferma sulla questione fiscale: "Essere tassati se si preleva del denaro dal proprio conto corrente e se si paga in contanti è una follia. Pd e Cinquestelle hanno già archiviato la flat tax. Capite quando dicevo che non possiamo continuare a stare al governo con chi ci impedisce di tagliare le tasse? Era il nostro impegno, continuo a ritenere che sia un'emergenza". L'ex ministro si riferisce all'ultima elaborata da Confindustria. Per il recupero del gettito fiscale in vista della prossima legge di bilancio, è stata infatti ideata una misura volta a incentivare l'utilizzo della moneta elettronica disincentivando invece quello del contante: sconti sulle carte e tasse sui contanti. Per i pagamenti elettronici dovrebbe essere riconosciuto un credito di imposta del 2%; una commissione del 2% sui prelievi potrebbe essere messa in atto per penalizzare i contanti

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Sergiaccio

    14 Settembre 2019 - 10:10

    Il cazzaro ne ha detta un'altra delle sue. Ha fatto la crisi di governo perchè non sapeva che pesci prendere per fare flat tax, accise, legge giustizia, intercettazioni, ecc.ecc.. come abboccate subito, legaioli.

    Report

    Rispondi

  • levantino

    14 Settembre 2019 - 09:09

    Ora per prendere un caffè,si paga con la carta di credito. Ma andate a fare in c...!

    Report

    Rispondi

    • Osservatore 17

      15 Settembre 2019 - 17:05

      Lo faccio da anni. Solo pochissimi storcono il naso. Dirò di più: se si abolissero i contanti si darebbe una bella sfrondata ad evasione, corruzione, traffici illeciti ecc. Gli strumenti ci sono già tutti. Chi non lo vuole fare è perchè in qualche modo ci marcia. PS: non nono assolutamente di sinistra, tutt'altro.

      Report

      Rispondi

  • giulianomorettipi

    13 Settembre 2019 - 16:04

    Perchè non pubblicate (c'è il video) le sante parole che ha detto Salvini ad Assisi?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news