Cerca

Attacco personale

Giuseppe Conte, il punto più basso: "Non si fa", cosa arriva a rinfacciare a Salvini

20 Agosto 2019

2

Più che un discorso sulla crisi, quello di Giuseppe Conte è un processo a Matteo Salvini, l'ormai ex alleato che ha presentato una mozione di sfiducia contro di lui. I retroscena lo avevano anticipato, ma forse le parole di Conte sono ancora più dure del previsto. Il premier, che per un anno pubblicamente ha taciuto su tutto, ha rinfacciato in pochi minuti tutte le accuse rivolte a Salvini dal Pd (e dai 5 Stelle nelle ultime settimane), e anche questo è significativo. "La vicenda russa oggi merita di essere chiarita per i riflessi sul piano internazionale", una bomba a freddo sulla Lega, che per molto tempo lo stesso Conte ha evitato accuratamente di sganciare, probabilmente per salvarsi la poltrona. Il punto più basso, però, lo tocca quando critica Salvini sul piano politico personale: "Chiedi pieni poteri e ti ho sentito invocare nelle piazze un tuo sostegno, questa tua concezione mi preoccupa". E ancora, la frase che ha provocato la risata sarcastica del Capitano, con tanto di braccia allargate: "Chi ha compiti di responsabilità istituzionale dovrebbe evitare di accostare ai comizi politici i simboli religiosi". L'esposizione del crocifisso e del rosario non è un atto di coscienza religiosa, rincara, ma di "incoscienza religiosa".

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dannypoli2000

    21 Agosto 2019 - 14:02

    I commenti di conte a Salvini denotano quanto incoerente sia dato che Nessuno ha fatto un caso di stato ad Alessandra Moretti o ad Adel Smith....quindi che cavolo vi arrampicate sugli specchi, con simili mezzucci per cercare di sabotare l?unico che da tempo si interessa degli Italiani !

    Report

    Rispondi

  • myvoice2

    myvoice2

    20 Agosto 2019 - 16:04

    Veramente meschino e di cattivo gusto da parte di Conte fare certi commenti.

    Report

    Rispondi

ultime news