Cerca

La proposta

Giorgia Meloni: "Postazioni ad-hoc per allattare in Parlamento", anche il Pd dice sì

1 Agosto 2019

0

Convergenza trasversale nell’Aula della Camera, dove questa mattina Pd, Forza Italia e Leu hanno appoggiato la proposta di Giorgia Meloni di valutare la possibilità di predisporre, nei pressi dell’emiciclo, aree ad hoc nelle quali qualunque parlamentare neomamma possa allattare il proprio figlio e contemporaneamente votare i provvedimenti in esame. “Ogni giorno riceviamo notizie di donne allontanate dai luoghi di lavoro, dai bar e dalle stazioni, solo perché ‘colpevoli’ di allattare il proprio figlio” ha detto a Montecitorio la leader di Fratelli d’Italia, che è mamma di una bimba di quasi tre anni che Meloni ha allattato per tutto il primo anno di vita. “E’ una delle cose più belle e naturali al mondo e per me una madre dovrebbe poterlo fare ovunque, anche in Parlamento. Ecco perché chiedo di valutare l’opportunità di allestire delle postazioni ad hoc nella quali una donna, mamma e parlamentare, possa liberamente allattare il proprio figlio e allo stesso tempo esercitare il dovere di deputato”. Applausi e adesioni da parte di esponenti di tutti i partiti, e l’impegno del questore grillino D’Incà e del presidente della Camera Fico di adoperarsi, già da settembre, per verificare la fattibilità della proposta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news