Cerca

Parla la leghista

Mara Bizzotto, retroscena clamoroso: "Non si andrà a elezioni anticipate perché Sergio Mattarella non vuole"

23 Luglio 2019

7

"Se il Movimento 5 Stelle ha il coraggio di rispettare il contratto, si andrà avanti", premette la leghista Mara Bizzotto, ospite di Agorà Estate su Raitre. Poi sgancia la bomba sul governo giallo-verde. "Dico sommessamente che non si andrà alle elezioni anticipate perché Sergio Mattarella non vuole mandarci al voto perché tra un paio d'anni c'è la votazione del presidente della Repubblica e con un Parlamento con la Lega al 43 per cento forse si eleggerebbe un capo dello Stato diverso da quello che abbiamo avuto in questi anni".

Leggi anche: "Dovrebbe lavorare molto di più". Di Stefano fuori controllo: fin dove si spinge contro Salvini in diretta / Video

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • patrenius2

    24 Luglio 2019 - 07:07

    Certo che a riguardare indietro nel tempo Mattarella,Napolitano e Scalfaro si capiscono tante cose. I semi gettati nel '68 sono diventati una foresta e hanno dato i loro frutti.

    Report

    Rispondi

  • Carlito58

    23 Luglio 2019 - 18:06

    mattarella è ormai l'ultimo ostacolo al seppellimento definitivo delle sinistre e per cominciare a lavorare un pò seriamente con meno traditori fra i piedi !! .. l'ultimo ostacolo !!

    Report

    Rispondi

  • agosvac

    23 Luglio 2019 - 16:04

    Che Mattarella non concederà elezioni anticipate salvo non fosse costretto da circostanze particolari, lo sapevano già tutti. Ma non credo che il motivo sia l'elezione del prossimo Presidente di cui non gliene frega niente, il motivo è che non riesce a sopportare che il prossimo Governo sia forte, coeso e di centro destra!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news