Cerca

Il presidente superpartes (del Pd)

Matteo Salvini e Metropol, David Sassoli: "Presto inchiesta su Russia e Lega". Siluro dall'Europarlamento

21 Luglio 2019

0

La prima mossa del presidente dell'Europarlamento David Sassoli? Una bella inchiesta "a orologeria" contro la Russia. Non solo le sanzioni europee contro Mosca, dunque. Il neo-eletto presidente (del Pd), spiega alla Stampa come intenderà accendere un faro sulle "ingerenze russe nella politica europea", ed è impossibile separare l'iniziativa dalla vicenda dell'hotel Metropol e i presunti fondi russi alla Lega. Da Strasburgo, insomma, un bel siluro in arrivo su Matteo Salvini



"Mi preoccupa ogni dinamica che cerchi di dividerci  - sottolinea il dem Sassoli alla Stampa -. Se c'è una missione oggi per la nostra generazione, è quella di rafforzare il senso della nostra indipendenza e lavorare per un multilateralismo che veda tutti partecipi". "Occorre fare grande attenzione - continua -. Bisogna regolare gli strumenti che hanno un peso e un'influenza su di noi", dice poi riferendosi al caso Lega-Russia. Bisogna agire "in modo pragmatico". Mettere in campo azioni formali, come quella della "leader del gruppo socialista" che "ha annunciato che a settembre presenterà una proposta per una iniziativa parlamentare per fare chiarezza sulle ingerenze dei paesi stranieri nello spazio europeo". "Un tema caldo su cui anche la cancelliera Merkel ha espresso gravi preoccupazioni". conclude Sassoli. 


Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news