Cerca

C'è poco da far festa

Commissione Ue, Ursula Von der Leyen presidente: 383 sì, margine risicatissimo. Elezione col brivido

16 Luglio 2019

0

La tedesca Ursula Von der Leyen è la nuova presidente della Commissione Ue. A Strasburgo l'Europarlamento le dà la fiducia con un margine risicatissimo: 383 voti, appena 9 in più sui 374 richiesti. Contrari 327, per 733 votanti complessivi. Passa, dunque, sia pur a fatica la linea di Ppe, socialisti, liberali e verdi, con sovranisti all'opposizione. Nella compagine italiana, entusiasta la componente Pd, scettica quella di Forza Italia che pure fa parte del Ppe e assai critica come prevedibile quella di Lega e Fratelli d'Italia.

Politicamente la maggioranza è più instabile di quanto dicano i numeri e l'ampiezza dello spettro politico lascerebbero intendere, e la stessa figura della Von der Leyen appare debole, al pari del secondo mandato del portoghese Barroso. La sua faccia al momento della pronuncia dei risultati da parte del presidente dell'Europarlamento David Sassoli la dice lunga: un sospiro di sollievo, conscia forse che i problemi veri per lei arriveranno da quando entrerà in carica, il prossimo autunno.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news