Cerca

Botta e risposta

Sea Watch, Giuseppe Conte e l'assist a Matteo Salvini: "Sempre pronti a intervenire"

21 Giugno 2019

2

Matteo Salvini gli ha scritto una lettera per chiedergli di intervenire sul caso della Sea Watch e il premier Giuseppe Conte gli ha risposto così: "Comprendo lo stallo che si è venuto a creare, il premier è sempre disponibile ad intervenire" in soccorso ai propri ministri, "nel Consiglio europeo siamo già intervenuti, attendiamo una risposta".

Il ministro dell'Interno, nella missiva gli chiedeva di fare pressioni nei confronti dell'Olanda (la Sea Watch batte bandiera olandese) e parlava della "gravità" della condotta della nave della ong "resa palese dalla ferrea determinazione con la quale la nave, rifiutando il Pos indicato dalle competenti autorità libiche, ha deciso, malgrado il luogo ove era avvenuto l’evento, di far rotta verso l’Italia e di considerare il Centro nazionale di coordinamento del soccorso marittimo italiano responsabile per l’individuazione del porto di sbarco, in spregio al riparto delle competenze e alla normativa in materia".

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    21 Giugno 2019 - 18:06

    Finalmente ha capito? oppure è della serie "cosa si deve fare per restare a galla"? Comunque sia, va bene cosi`ù.

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    21 Giugno 2019 - 17:05

    L'Italia dovrebbe armare una propria nave andare a raccattare un migliaio di disperati e portarli nei porti dell'Olanda ecc. ecc.

    Report

    Rispondi

ultime news