Cerca

Il caso

Sea Watch, Matteo Salvini e i sospetti sui magistrati: "Viaggia verso Lampedusa. E il sequestro?"

14 Giugno 2019

7

"Sicuramente non arrivano in Italia perché per fesso non mi prendono e perché usano esseri umani per indegni interessi politici, non so se economici". Matteo Salvini è fermo nella sua decisione di bloccare l'arrivo della nave della ong tedesca Sea Watch, ferma nel Mediterraneo con a bordo un carico di migranti. La Sea Watch "sta andando avanti e indietro e ha dimostrato per l'ennesima volta che opera al di fuori della legge", aggiunge. Non solo. "Mi domando perché qualcuno in Procura non abbia confermato il sequestro e non sia andato avanti con le indagini, perché mi sembra evidente che non rispettano la legge e che favoriscano nei fatti i trafficanti di esseri umani".

E ancora: "Ci sono in acqua tutti i mezzi e gli strumenti legislativi necessari per evitare che questi aiutanti dei trafficanti di fatto arrivino in Italia". All'obiezione che la Libia non è da considerare un porto sicuro, il ministro dell'Interno replica: "La stessa ong aveva chiesto alla Libia indicazione di un posto, magari confidando nel fatto che nessuno avrebbe risposto da Tripoli. Invece da Tripoli hanno risposto: se mi chiedi un porto in Libia e te ne danno uno, vai in Libia". A chi gli chiedeva cosa pensi della denuncia contro di lui minacciata dall’equipaggio per sequestro di persona ha risposto ironicamente: "Essere denunciato da chi non rispetta la legge mi riempie di emozione e di gioia".

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francesco calabrò

    15 Giugno 2019 - 08:08

    Salvini mi meraviglio del tuo dubbio nei confronti dei magistrati. Ti posso assicurare che la magistratura, una parte ma che coinvolge tutti, è una associazione a del .......... in tutta Italia. Buonafede e tutti gli addetti devono prendere le giuste iniziative per mettere ordine nel potere sconsiderato e spudorato dei giudici ..............

    Report

    Rispondi

  • swiller

    14 Giugno 2019 - 21:09

    I magistrati sono nemici degli italiani.

    Report

    Rispondi

  • facts_first

    14 Giugno 2019 - 18:06

    Vediamo i fatti : 1) I Porti della Libia non sono porti sicuri e in Libia sono stati ripetutamente riportati omicidi, torture, stupri per cui la UE ha tassativamente escluso che migranti fuggiti dalla Libia possano esservi nuovamente portati 2) I porti in Italia non sono chiusi per l'ovvio motivo che non possono esserlo 3) La "legge " che la ONG violerebbe è una direttiva del Ministro Salvini

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news