Cerca

Panico nel governo

Luigi Di Maio sospetta di Conte: "A che gioco gioca". La foto, il Quirinale, il sondaggio: cosa non torna

11 Giugno 2019

0

Ha fatto un balzo sulla sedia, Luigi Di Maio, quando ha visto la foto casual con i suoi cagnolini che Giuseppe Conte ha pubblicato sul proprio profilo Instagram ufficiale. Un cambio di paradigma per il molto istituzionale premier, non casuale. "Che gioco sta facendo? Si è montato la testa? O è troppo esposto all'influenza del Quirinale...?". Sono questi i sospetti che il leader del Movimento 5 Stelle (in compagnia di Matteo Salvini) nutre sull'avvocato del popolo, che negli ultimi giorni ha alzato la cresta ponendo dei diktat ai suoi vice. Ad esempio, pretende di gestire in prima persona e in totale autonomia il dossier della trattativa con l'Unione europea sulla procedura d'infrazione contro l'Italia. Richiesta comprensibile, se si trattasse di un premier leader politico. Una forzatura, trattandosi di un "premier terzo" espressione neutra di chi ha il vero potere decisionale, Salvini e Di Maio appunto. 



Da qui, le brutte voci sul suo conto. Conte avrebbe le spalle coperte dal presidente Mattarella (e da Draghi) e saprebbe dunque di poter alzare la posta. Si starebbe accreditando, è la tesi di Di Maio riportata da Augusto Minzolini sul Giornale, come un premier tecnico vecchio stampo, alla Monti per intendersi, una figura di cui Quirinale, Bce e Bruxelles hanno disperata nostalgia. E la foto su Instagram rientra nella nuova strategia mediatica che punta ad accreditarlo come capo politico. Da un lato "le lodi sempre meno camuffate di quelli che Berlusconi definiva i giornaloni - scrive Minzo - che improvvisamente hanno scoperto il piglio del conducator in un personaggio che fino a ieri consideravano insignificante". Dall'altra "non poteva mancare il Noto sondaggio, che assegna all'ipotetico partito del premier una percentuale del 12%". Tutti segnali che chi mastica e fa politica, ha imparato a non sottovalutare né tantomeno ritenere casuali. 

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news