Cerca

Il sospetto

Sergio Mattarella contro i No-Vax: "Certe cose sono inaccettabili", schiaffo al M5s?

10 Giugno 2019

0

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è andato in visita istituzionale al Cern di Ginevra, uno dei principali centri di ricerca in Europa: "In un'epoca in cui emergono sconsiderati scetticismi, quando non inaccettabili opposizioni, la scienza dà importanti contributi". Mattarella sembra voler colpire i No-Vax e, indirettamente (o quasi) il Movimento 5 Stelle. Fu proprio Beppe Grillo, poi voltagabbana sul punto, a sostenere l'antivaccinismo e furono proprio i grillini i primi attivisti in merito. Mattarella aveva già criticato i no-vax definendoli "pericolosi" in occasione dei Giorni della ricerca.

Il capo dello Stato conclude: "L'Italia vi ha svolto, tradizionalmente, un ruolo di primo piano, con dedizione, intelligenza e passione. Prestare la propria opera nell'ambito di questo contesto, nel centro di riferimento internazionale per la ricerca in Fisica delle particelle elementari, nato ormai più di sessant'anni fa anche grazie all'opera di Edoardo Amaldi, assume, per un italiano, portatore di una tradizione di straordinario valore, un significato particolare". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news