Cerca

Il dettaglio che tanti sottovalutano

Matteo Salvini, l'esperto Cepernich: "Una potenza inimmaginabile", il segreto elettorale del leghista

18 Maggio 2019

0

Il segreto di Matteo Salvini? "Usa i social nella maniera più efficace, proprio perché è il più bravo nelle piazze reali". Cristopher Cepernich, sociologo dei media e della politica e docente all'Università di Torino, spiega al Giornale perché il leader della Lega è riuscito nel giro di pochi mesi a trasformarsi da capo del secondo partito del centrodestra in leader capace di dettare l'agenda politica del Paese. 

La chiave, come facilmente intuibile, è l'impatto che il Capitano ha sui Facebook e Twitter. Prima di lui, sottolinea Cepernich, hanno dettato la linea Beppe Grillo nel 2013 e Matteo Renzi, dopo il 2014. "La potenza e l'interattività degli strumenti social crescono quanto più i leader politici mandano al pubblico messaggi negativi, nel senso di aggressivi". E qui Salvini ha fatto la differenza. Certo, il web non basta a convincere gli elettori. Serve anche l'occupazione fisica delle piazze, oltre a quella mediatica in tv. "Il cortocircuito - spiega Cepernich - avviene quando durante il talk show del mattino viene mandata in onda la diretta Facebook del leader", cosa che accade molto spesso con Salvini. Non solo: "La sua abitudine di fare centinaia di selfie a margine dei comizi ha una potenza inimmaginabile". E pensare che la sinistra italiana lo prende pure per i fondelli. 

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news