Cerca

Sorella d'Italia

Giorgia Meloni, il colpo sinistro a Matteo Salvini: "M5s? Finalmente lo ha capito anche lui"

14 Maggio 2019

4

Nell'ultima polemica di una lunghissima lista tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio si inserisce di prepotenza Giorgia Meloni. La questione è relativa alle schermaglie tra i due leader, con il vicepremier leghista che rimprovera ai pentastellati i troppi ammiccamenti al Pd e con quello grillino che risponde definendo da "ridere" le affermazioni del ministro dell'Interno. La leader di Fratelli d'Italia si schiera con Salvini, ma lo fa punzecchiandolo: "Sono contenta che alla fine anche lui abbia capito quello che io gli dico da mesi, ovvero che i Cinque Stelle altro non sono che l’altra faccia della sinistra e del Partito democratico e che con loro non si poteva fare un governo esattamente come non lo si poteva fare con il Pd". E ancora, la Meloni aggiunge: "Non si può pretendere di fare politiche di destra con partiti di sinistra. Per questo penso che si debba lavorare a un’altra maggioranza e se Fratelli d’Italia uscirà forte alle prossime elezioni europee ci sarà margine per cambiare tutto in Europa e anche per cambiare il governo del cambiamento". La Meloni, infine, ricorda a Salvini come negli ultimi mesi siano cresciuti soltanto due partiti, "Lega e Fratelli d'Italia". E chi ha orecchie per intendere intenda.

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rocambole

    15 Maggio 2019 - 14:02

    Salvini sarà stufo degli insulti dei Grillini, ma la cosa buffa è che, benchè questo Governo ridicolo minacci ogni momento di cadere, lo stesso rimarrà in piedi perchè non c'è nessun partito che lo potrebbe sostituire. Il PD, un partito demenziale erede spiritualemte del criminale PCI, è finito e non ha i numeri e non potrebbe mettersi nemmeno con i 5S che non vogliono farsi fagocitare. Il Centro-

    Report

    Rispondi

  • rocambole

    15 Maggio 2019 - 14:02

    Ma non con Berlusconi che vuol essere lui il capataz del centro-destra. Già ieri ha detto che il carisma ce l'ha solo lui e che FI nel centro-destra sarebbe il cervello. Con uno che ragiona così sarà impossibile per la Lega e per FdI stare insieme. Un conto sono i governi regionali un altro conto è il Governo del Paese. Con Berlusconi sarebbe impossibile.

    Report

    Rispondi

  • lellac

    15 Maggio 2019 - 10:10

    La Meloni ha ragione perchè questo governicchio immorale è frutto di intrallazzi in quanto le elezioni le aveva vinte il centro-destra. E il centro destra vince se unito anche se i sinistrati mozzarella compreso fan di tutto per impedirlo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news