Cerca

Serrata e polemiche

Che tempo che fa, Matteo Salvini su Fabio Fazio: "Lo stop? Mi spiace, lui e il suo Rolex mi aiutano"

13 Maggio 2019

0

La fine anticipata della prima serata del lunedì per Fabio Fazio - comunicato in apertura della puntata di Che tempo che fa di domenica sera -ha sollevato un nuovo polverone interno alla Rai, dal sapore tutto politico. La decisione sarebbe arrivata dai vertici di Rai 1, in particolare dal direttore Teresa De Santis, considerata vicina alla Lega, che ha deciso di dare maggiore spazio all'informazione politica con tre puntate speciali di Porta a porta poco prima del voto per le elezioni Europee. Decisione, in verità, piuttosto scontata a causa dell'incombenza dell'appuntamento elettorale.

Leggi anche: Che tempo che fa, Saviano insulta Salvini: "Atto criminale"

Chi però pensava che la riduzione delle serate di Fazio potesse far esultare il leader della Lega Matteo Salvini, dovrà ricredersi. Arrivato a Zingonia, vicino Bergamo, per i primi colpi di ruspa contro i palazzi sgomberati, Salvini è andato oltre la polemica più recente contro il conduttore: "Io Fazio lo vorrei in onda anche a Natale e Capodanno, perché più fa campagna elettorale per la sinistra, più gli italiani aprono gli occhi e votano Lega".

Da giorni Salvini rifiuta l'invito a Che tempo che fa, dopo che ha lanciato la sfida a Fazio perché si riduca lo stipendio, considerato esorbitante per un conduttore della tv di Stato. Polemica mai del tutto sopita, ma sulla quale per ora Salvini non ritorna: "Non entro nel merito delle scelte aziendali. Più mi attacca Fazio col Rolex al polso, più gli italiani capiscono. Ho tanti di quei problemi di cui occuparmi, che non è ciò che va in onda su Raiuno il lunedì sera a togliermi il sonno".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news