Cerca

Siamo a posto

Danilo Toninelli fa il gallo con Armando Siri: "Gli sono vicino, ma deve dimettersi"

6 Maggio 2019

3

Tiene banco nel Governo il caso legato al sottosegretario Armando Siri. Coinvolto in un'indagine, il senatore della Lega è diventato oggetto di dibattito, con la quota del Movimento 5 Stelle che chiede le dimissioni in attesa del giudizio, mentre la Lega chiede di non fare passi affrettati. Mercoledì il caso verrà affrontato nel Consiglio dei Ministri, con il rischio di una conta dei voti dinanzi la proposta del premier Giuseppe Conte.

E sulla vicenda interviene anche Danilo Toninelli, il quale nel momento in cui si è appreso dell'inchiesta ha sospeso le deleghe allo stesso Siri: "Io mi aspetto che il sottosegretario Siri faccia un passo di lato prima del Consiglio dei Ministri di mercoledì. Ci permetterebbe di evitare un'inutile conta - ha affermato a margine di un convegno all'Ance -. Noi del Movimento 5 Stelle voteremo compatti per garantire la tenuta del Governo".

E ancora: "Siamo il Governo del cambiamento e per poter essere diversi dagli altri dobbiamo innanzitutto fare in modo che non ci siano ombre sul nostro operato. Ho parlato con Siri, l'ho chiamato personalmente per dirgli della revoca delle deleghe e gli sono umanamente vicino. Spero che possa difendersi, tuttavia al momento sarebbe giusto fare un passo di lato". C'è da scommettere che a Matteo Salvini, dopo aver sentito le parole di Toninelli, verrà soltanto voglia di tenere ancor più duro nella battaglia per Siri.

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • STEOXXX

    06 Maggio 2019 - 18:06

    Di un inutile pagliaccio come toninelli gli italiani ne farebbero volentieri a meno! In assoluto il peggior ministro della storia !

    Report

    Rispondi

  • Vontutù

    06 Maggio 2019 - 17:05

    Mah..Lui è specchiato ? Si è specchiato stamattina ? è sicuro di essere Pulitissimo e di non avere scheletri nell'armadio, sotto al letto o al tappeto ? non ha commesso peccati da assicuratore o da ministro ? Attenzione, la cazzata è dietro l'angolo, Toninelli.......faccia il bravo e vada a confessarsi, non da Di Maio che non ci sente, ma da Conte, l'avvocato dei Grillini !!!

    Report

    Rispondi

  • Vontutù

    06 Maggio 2019 - 17:05

    Mah..Lui è specchiato ? Si è specchiato stamattina ? è sicuro di essere Pulitissimo e di non avere scheletri nell'armadio, sotto al letto o al tappeto ? non ha commesso peccati da assicuratore o da ministro ? Attenzione, la cazzata è dietro l'angolo, Toninelli.......faccia il bravo e vada a confessarsi, non da Di Maio che non ci sente, ma da Conte, l'avvocato dei Grillini !!!

    Report

    Rispondi

ultime news