Cerca

Spietata

Elisabetta Gardini ad Agorà cancella Silvio Berlusconi: "Chi vorrei come sindaco a Roma"

19 Aprile 2019

0

Ecco Elisabetta Gardini nella sua nuova veste di candidata di Fratelli d'Italia alle elezioni Europee. Fresca d'addio a Forza Italia e Silvio Berlusconi, è ospite ad Agorà su Rai 3, dove fa il punto su Virginia Raggi, la sindachessa grillina di Roma coinvolta in uno spinoso caso di presunte pressioni sui vertici Ama. E la Gardini, contro la pentastellata, picchia durissimo: "Della Raggi ricordo la sua immagine sul tetto, la sua immagine che piange sul tetto e quando è andata in Sicilia a ballare. Sono uscite ora le intercettazioni e non abbiamo visto nulla di quello che ha fatto questa signora", sottolinea la Gardini. "Adesso c'è al calor bianco lo scontro tra i due partiti al governo - riprende -, temo che dovremo sentirci questa diatriba fino al 26 maggio (data delle elezioni Europee, ndr). Mi auguro che dopo questo momento ci sarà per Roma una stagione nuova, penso che dovrà esserci un nuovo sindaco". E qui, le parole che faranno disperare Berlusconi: "Mi auguro che questo nuovo sindaco sia della Lega o di Fratelli d'Italia. Abbiamo bisogno di voltare pagina, a Roma. La Raggi ha dimostrato tutta la sua debolezza". Insomma, la Gardini ha già cancellato Forza Italia, che non viene neppure presa in considerazione nel novero dei partiti che potrebbero esprimere il prossimo sindaco capitolino. Il centrodestra a tre pare ufficialmente scomparso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news