Cerca

Dito puntato

Cesare Battisti, Claudio Martelli distrugge la sinistra: "Come lo hanno fatto passare per vittima"

14 Gennaio 2019

3

"C'è una cultura estremista e in parte nichilista che ha manipolato la questione Cesare Battisti, facendolo apparire come una vittima della giustizia italiana mentre le vittime sono quelle che lui ha ucciso". Claudio Martelli, ospite di Serena Bortone ad Agorà, su Raitre, spiega come soprattutto in Francia, colpa anche di certi intellettuali come Jean Paul Sartre, si sia creato un clima e una cultura di estremismo per cui c'è "il diritto agli attentati".

Leggi anche: La cattura di Battisti e il ridicolo commento di Di Maio

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Xavier2

    15 Gennaio 2019 - 23:11

    in un Paese dove il mandante dell'omicidio Calabresi è un opinionista riverito e ben retribuito c'è da aspettarsi qualsiasi cosa. persino che tra qualche anno l'ex latitante si presenti alle elezioni. sul fatto che farà poca galera c'è da scommetterci

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    14 Gennaio 2019 - 14:02

    Presto Padellaro e Travaglio gli offriranno una rubrica giornaliera ben retribuita sul « Fatto Quotidiano «  e Lilli Gruber lo chiamera’ fra i suoi opinionisti con Padellaro, Travaglio e Scanzi.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    14 Gennaio 2019 - 13:01

    Le sinistre sono tutte complici.

    Report

    Rispondi

ultime news