Cerca

Parla il professore della Bocconi

Francesco Giavazzi: "Previsioni fosche, Italia fuori dall'Euro nella prossima primavera"

10 Ottobre 2018

7

"Previsioni fosche, Italia fuori dall'Euro nella prossima primavera". Francesco Giavazzi, professore dell'Università Bocconi, traccia una profezia nerissima sul futuro dell'Italia: "Se dovesse essere approvata una legge di bilancio coerente con quanto scritto nel Def si vedrà che una crescita del 2 per cento è una illusione e il deficit sarà vicino al 3 per cento", spiega in diretta a Omnibus, su La7.

"Quindi ci saranno due possibilità", continua Giavazzi, "una è correggere la manovra ma non come c'è nelle clausole di salvataggio ovvero tagliando le spese. Ma in modo radicale, ad esempio cancellando il cambiamento della riforma pensionistica". Cosa, afferma il professore, "che non è possibile" perché Matteo Salvini e Luigi Di Maio non sono disposti a farla.

"Quello che invece accadrà", prevede Giavazzi, "è che vedremo un accentuarsi dei toni minacciosi verso il nemico esterno come hanno sempre fatto i populisti. Si individua un nemico, che sarà la Commissione europea o la Bce, George Soros, i mercati, e quindi si andrà avanti dicendo che l'incidente che accadrà e che ci porterà fuori dall'euro non sarà colpa nostra. Questo è dove si finirà primavera prossima". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Ptck68

    10 Ottobre 2018 - 19:07

    Tutti che portano Soros in palmo di mano come un dio. Ha rovinato milioni di persone con la sua speculazione. L'Europa della finanza poi.....

    Report

    Rispondi

  • Franco456

    10 Ottobre 2018 - 15:03

    Secondo Scholar Google Giavazzi ha scritto solo due articoli nel 2016, uno nel 2017 e uno nel 2018, stella cadente?

    Report

    Rispondi

  • GianniPinotto

    10 Ottobre 2018 - 15:03

    Da un Professore di economia mi aspetterei un pò di più. Per sentire questo basta andare al bar. Prof. Giavazzzi, mi dica: dal Governo Monti ad oggi come è stato redistribuito il reddito: chi è più ricco e chi, invece, più povero. Mi dica anche "mercati": il mercato finanziario opera in oligopolio o in concorrenza?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news