Cerca

Traforo in costruzione

Danilo Toninelli, ministro grillino da ridere: il disastro sul "tunnel del Brennero" che gli costa caro

10 Ottobre 2018

4

Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, è stato ieri, 8 ottobre, a Genova con la commissaria Ue, Violeta Bulc. Tra i vari temi discussi, c'è il tunnel del Brennero: "Mi sono soffermato su un dossier che ritengo essere molto importante - dice il ministro - che è quello del tunnel del Brennero. Sapete quante merci italiane e quanti imprenditori utilizzano con trasporto principalmente ancora su gomma il tunnel del Brennero e purtroppo dobbiamo subire limitazioni settoriali da parte delle autorità del Tirolo che danneggiano fortemente la economia italiana. Per questo ho appreso con molto piacere come la Commissione europea potrà dare una mano all'Italia nel ristabilire le corrette regole della libertà della circolazione delle merci".

Peccato però che il tunnel di cui parla Toninelli è in costruzione dal 2007 e per ora è stato concluso per poco più di un terzo. In particolare, il traforo non può essere utilizzato per il "trasporto su gomma" (come afferma il ministro), perché il progetto riguarda un tunnel ferroviario. I social si sono subito scagliati contro Toninelli che ha commesso anche un'altra gaffe, descrivendo su Facebook la propria visita ligure: "Quei monconi enormi che si stagliano nel cielo e si vedono quasi da ogni parte della città rappresentano un monito impressionante. Non consentiremo più a nessuno di anteporre il profitto a tutto, persino alla vita delle persone". Ma chiunque conosca Genova, però, sa che i resti del ponte non si vedono affatto da tutta la città, ma soltanto dai quartieri affacciati sul torrente Polcevera, che il viadotto sovrastava collegando due alture. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • florio84

    10 Ottobre 2018 - 14:02

    rimuovete subito il paragrafo incriminato , prima per ci diano anche a noi dei dilettanti allo sbaraglio. Grazie. P.S: Vi ricordo che il momento della nostra amata patria è molto critico, per cui tali gaffes redazionali non vanno fatte. Non minateci anche Voi Eroi di Libero nella nostra condivisa credibilità intellettuale. Grazie

    Report

    Rispondi

  • florio84

    10 Ottobre 2018 - 14:02

    anche voi , gentile redazione, stavolta non ci capite molto : si parla di trasporto intermodale combinato,

    Report

    Rispondi

  • miacis

    10 Ottobre 2018 - 09:09

    Non ha una faccia molto intelligente!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news