Cerca

Contorsioni

Marco Minniti a L'aria che tira, la supercazzola sulle correnti Pd: Myrta Merlino gli ride in faccia

12 Settembre 2018

0

Ma lei si candiderà alla segreteria del Pd? La domanda la pone Myrta Merlino a L'aria che tira. L'interlocutore, Marco Minniti, risponde senza esitazioni: "Assolutamente no, non ci penso nemmeno". Insomma, l'ex ministro dell'Interno, nonostante il consenso di cui gode, non ambisce a scalare i democratici. "Io non ho una corrente - riprende -, non ho persone con le quali mi devo consultare. Da un certo punto di vista sono svantaggi, ma almeno posso dire liberamente quello che penso".

Minniti, poi, si lancia in una frase piuttosto avventuriera. E spiega: "Nel Pd contano molto le aggregazioni delle persone, in altri partiti le chiamano correnti, noi le chiamiamo sensibilità". Frase talmente avventuriera che la Merlino, di fronte a tal supercazzola, non riesce a trattenere una sonora risata. Ma tant'è, Minniti ribadisce: "Io non ho una corrente. Se uno non la ha dunque è insensibile. E un partito come il Pd non può fare come segretario un insensibile", conclude.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news