Cerca

L'aria che tira

Silvia Sardone, scontro con Renata Polverini: "Forza Italia è come il Pd, io non mi ci riconosco più"

9 Agosto 2018

5

Scontro in diretta tra Renata Polverini e Silvia Sardone a L'aria che tira, su La7. "Matteo Salvini è stato attaccato solo per fare opposizione ma porta avanti il programma di centrodestra", dice la Sardone, miss preferenze in Lombardia, fuoriuscita da Forza Italia, "nel momento in cui FI ha le stesse posizioni del Pd io faccio fatica a riconoscermi". Mentre "Salvini e Luigi Di Maio stanno portando avanti un programma che hanno sottoscritto e comunicato".

La Polverini a quel punto sbotta e attacca: "Di Maio aveva un altro programma e Salvini ha deciso col via libera di Silvio Berlusconi di fare il governo con una forza politica a noi opposta e se la Sardone non si sente valorizzata all'interno di Forza Italia fa una scelta in totale autonomia". "Ma non c'entra nulla questo", ribatte la Sardone, "l'unica posizione che ha oggi FI è la nomina sulla Rai". E la Polverini conclude con una battuta al veleno: "Ci vuole coerenza, se uno sta in un partito ci resta".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlottacharlie

    10 Agosto 2018 - 16:04

    La Polverini, quella che a guardarla sembra una di sinistra? (perchè hanno tutte un'aria disordinata)-Ha ragione Sardoni, il cav. che non vuole alleati capaci e che si arrabbia se lui non viene portato in palmo di mano; continua parlare di Pd come se fossero salvatori della patria e non una associazione d'incapaci che ha portato il paese allo sfascio e a cui lui serve per tornare a far danni.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    09 Agosto 2018 - 20:08

    ha ragione la Sardone la ripicca di berlusca vi sta decimando adesso che avete come capo il borioso e insufficiente tajani state passando dalla padella nelle brace la fine è certa.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    09 Agosto 2018 - 20:08

    ha ragione la Sardone la ripicca di berlusca vi sta decimando adesso che avete come capo il borioso e insufficiente tajani state passando dalla padella nelle brace la fine è certa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news