Cerca

Il commento del direttore

Pietro Senaldi: "Il piano perfetto di Matteo Renzi. Uccide il Pd per la seconda volta"

16 Settembre 2019

3

"Sembra che Matteo Renzi stia per lasciare il Pd per fondare il suo gruppo parlamentare", spiega Pietro Senaldi. "Mi chiedo che serietà ci sia nel promuovere un governo e poi staccarsi del Pd. Come facciamo a fidarci di questo governo se non si fida neppure Renzi?", domanda il direttore di Libero. "Se mai ci sarà l'addio di Renzi, il Partito democratico andrà verso la sua ennesima divisione e tornerà ad essere metà democristiano e metà comunista come ai tempi della fusione a freddo tra Ds e Margherita".

Leggi anche: "Dettiamo l'agenda di governo e sfidiamo i 5 Stelle". Retroscena Renzi, "mani libere": Conte condannato?

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    04 Ottobre 2019 - 10:19

    Quello che dice Senaldi è vero, ma a me non dispiace. Meglio due debolezze separate che unite.

    Report

    Rispondi

  • barbablu69

    barbablu69

    16 Settembre 2019 - 16:22

    hahha zingaretti stai sereno!

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    16 Settembre 2019 - 15:12

    Fusione a freddo, appunto e mai amalgamatasi come qualsiasi altra coalizione ingenerata soltanto da interessi momentanei, che però violentano storia ed ideologie incomparabili. Quella di allora non è stata dissimile da quelle attuali, sia del malrasato col bibitaro, che di quest'ultimo col PD e cespuglietti. Olio miscelato coll'acqua? Sembrerebbe proprio così e, prima o poi, quello galleggerà.

    Report

    Rispondi

ultime news