Cerca

Non imparano mai

Pietro Senaldi, #90Secondi: I due errori fatali di Zingaretti. Da Ramy alla Boldrini, il Pd verso il disastro

26 Marzo 2019

2

Non lo sa, Nicola Zingaretti, ma il Pd lo sta rovinando. Vinte le primarie, il neo-segretario è andato in contro a un disastro alle regionali in Basilicata: scendendo all'8%, superato da Forza Italia, è lui il vero sconfitto di queste elezioni. Tolto di mezzo Renzi, i dem sono convinti che essersi affidati a un "simpatico pizzicagnolo" abbia risolto di colpo tutti i loro problemi ma non è così, anzi. Zingaretti sta compiendo due errori mortali: il primo, rispolverare tutte le battaglie che hanno portato al crollo elettorale il partito, dallo Ius soli ai migranti fino ai temi etici dei diritti ai gay. Secondo: "allargare il campo" al resto della sinistra, dalla Boldrini a Pisapia. Come noto, un covo di serpi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gig50

    26 Marzo 2019 - 17:05

    Soffrirebbero meno a darsi una martellata sulle palle prima di riprendere quei due. Meno male che sono alla fine.

    Report

    Rispondi

  • carlo196

    26 Marzo 2019 - 16:04

    A parte che lo Jus soli spetterebbe solo a coloro che nascessero sul suolo italiano e non ai migranti in genere. Negli USA, conclamata democrazia, lo Jus soli spetta a tutti quelli nati sul loro territorio anche se immigrati clandestini o turisti di passaggio o andati apposta per quello (Fedez e signora ad esempio).

    Report

    Rispondi

ultime news