Cerca

Schifo

Non è l'Arena, Massimo Giletti e la bomba sul calcio marcio: la "gentaccia" che trama nell'ombra, tutto finto?

uw

22 Aprile 2019

0

Una bomba sul mondo del calcio, targata Massimo Giletti. In studio a Non è l'Arena si parla anche di pallone, nella puntata di Pasqua, ma senza intenti celebrativi. Anzi, si getta una luce sinistra sul "marcio" che si annida dietro la passione più grande degli europei. Ospite nel talk di La7, tra gli altri, Luca Sgarbi, reduce dalla sua inchiesta su un presunto procuratore spagnolo a suo dire stretto collaboratore di un presidente di un club di vertice della Liga che chiede soldi ai giocatori per farli giocare.

Leggi anche: "Sono un pessimo giocatore...". Terremoto in tv, a Giletti sfugge questa frase



"Il calcio non riesce a liberarsi di questa gentaccia - commenta in diretta il campione del mondo 1982 Fulvio Collovati - e posso assicurarti che ce ne è tanta". "Anche in serie B -  conferma Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport-Stadio - ci sono allenatori che pagano per lavorare e rientrare nel circuito". Secondo Hoara Borselli, presentatrice tv ed ex compagna di Walter Zenga, il problema è anche culturale e nasce a livello giovanile: "A quest'età è più l'esaltazione esagerata dei bambini, che creano in loro delle aspettative".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news