Cerca

Indiscreto grillino

Paolo Becchi, Beppe Grillo e "la cosa di sinistra": un rischio in più per Salvini alle regionali

30 Gennaio 2020

4

Beppe Grillo "sta lavorando per mettere in piedi un'alleanza organica del M5s ligure con il Pd in vista delle regionali di maggio". Paolo Becchi, intervistato da Sussidiario.net, svela i piani del fondatore grillino. "L'accordo Pd-M5s in Umbria è fallito perché non è stato preparato bene. Lo hanno capito e in Liguria si stanno muovendo per tempo". È la cosiddetta "cosa di centrosinistra", a cui stanno lavorando, "con varie sfumature", anche Nicola Zingaretti e Giuseppe Conte. "Manca solo la benedizione della Cei. Arriverà anche quella", ironizza il professore, editorialista di Libero

Leggi anche: "Il tempo delle provocazioni è finito". Becchi, avvertimento (letale) a Salvini


Nel frattempo, dentro i 5 Stelle c'è già la fila di chi appoggia Grillo: "Fico, Morra, Taverna e con loro molti altri. Credo la netta maggioranza". La fronda dei filo-Lega? "Sono pochi e insignificanti. Tranne uno: Paragone. Gianluigi potrebbe effettivamente svolgere un ruolo, sa bene che ci sono due Movimenti in uno, quello del 2009, ispirato a Gianroberto Casaleggio, e quello del 2017. Potrebbe difendere l’ispirazione originaria e giocarla contro l’altra, ma l’operazione mi sembra ferma: ha cercato una sponda in Di Battista che non c’è stata". Ci sarebbe Luigi Di Maio, ma secondo Becchi potrebbe essere rimasto fregato dalle sue stesse mosse: "Quando si fa un passo indietro così, gli altri ti lasciano rientrare? Ne dubito". 

Nel video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, il giudizio di Carelli sulla crisi del M5s

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciccio_ne

    30 Gennaio 2020 - 20:25

    Si mette con i morti....quindi è un morto pure lui!

    Report

    Rispondi

  • ciccio_ne

    30 Gennaio 2020 - 17:02

    Si mette con i morti....quindi è un morto pure lui!

    Report

    Rispondi

  • tosijoe

    30 Gennaio 2020 - 13:18

    per le prossime elezioni , sia regionali che politiche , saranno gli astenuti delle scorse votazioni che ritorneranno alle urne a determinare il successo di una coalizione .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news