Cerca

Emergenza epidemia

Coronavirus, Gianni Rezza: "Vi dico io cosa deve preoccupare di più dei cinesi infetti a Roma"

5 Febbraio 2020

0

Gianni Rezza, il direttore del dipartimento delle malattie infettive dell' Istituto superiore di sanità, getta acqua sul fuoco dell' isteria collettiva da coronavirus."Bene fa il governo a mantenere alta l' asticella di attenzione contro il pericolo di epidemia. Dopo diversi giorni dalla chiusura dei voli dalla Cina dobbiamo però rassicurare gli italiani e dire che in questo momento da noi è più facile venire investiti in una della poco illuminate strade della Capitale che contrarre l' infezione da coronavirus", spiega in una intervista alla Stampa in edicola mercoledì 5 febbraio. "La Cina ha messo in quarantena l' intera provincia di Hubei, teatro dell' epidemia, già da metà gennaio. Il mese scorso da quell' area sono arrivati in Italia circa 2mila cinesi. La quasi totalità è tornata in patria, ma anche chi è rimasto se fosse stato in fase di incubazione avrebbe oramai sviluppato la malattia. E così non è stato. Il governo italiano, unico in Europa, venerdì scorso ha bloccato i voli da tutta la Cina. E siccome il tempo medio di incubazione del virus è di 5 o 6 giorni ci stiamo avvicinando al rischio zero di contagio, perché ancora un giorno o due e chi fosse eventualmente contagiato dovrebbe manifestare i sintomi. 

Per approfondire leggi anche: Coronavirus, i ricercatori cinesi

I due pazienti cinesi ricoverati allo Spallanzani? "Dal punto di vista del contagio no perché sono in una rianimazione ad alto isolamento e le persone con le quali hanno avuto contatti ravvicinati sono state già controllate risultando negative al test. Preoccupa un po' il fatto che la coppia non fosse così in là con gli anni (ne hanno 65 e 66) e non soffrisse di altre malattie. Questo significa che il virus non sviluppa gravi polmoniti solo nelle persone fragili ma che è più pericoloso di quel che si immagini. Sicuramente non può essere paragonato al virus dell' influenza. Per questo, lo ripeto, i governi non devono abbassare la guardia".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news