Cerca

Trazione leghista

Coronavirus, Luca Zaia guida le regioni del Nord: "Bimbi di ritorno dalla Cina 14 giorni lontani dalle scuole"

3 Febbraio 2020

1

In quarantena i bimbi in arrivo dalla Cina e a rischio coronavirus. È la richiesta di Luca Zaia, governatore del Veneto, e dei suoi colleghi di Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Il leghista ha anticipato al TgR veneto la lettera che le quattro regioni del Nord intendono inviare al ministro della Sanità Roberto Speranza.



"Chiediamo che l'accesso dei bimbi in età scolastica , che provengono dalla Cina e dai territori problematici, siano tenuti fuori dalle scuole per un periodo di osservazione di 14 giorni, di natura sanitaria, anche se in età dell'obbligo, in modo da scongiurare l'eventualità di diffusione del Coronavirus".

Nel video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, Zaia e la "task force regionale anti-Coronavirus"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Soloveritas

    22 Febbraio 2020 - 15:28

    Onori alla MELONI che da unica politica vera rimasta in ITALIA ha offerto la massima collaborazione. Imporre immediatamente la quarantena e sigillare la LOMBARDIA ED IL VENETO dove sono scoppiati i focolai.

    Report

    Rispondi

ultime news