Cerca

vergogna

Rom, il figlio rischia l'espulsione, la crisi di nervi della mamma: blitz in caserma, caos a Sesto

15 Gennaio 2020

0

Suo figlio è stato arrestato? E la mamma per protesta prende un furgone e distrugge il cancello della caserma dei carabinieri dove si trovava in stato di fermo. La storia che ha dell'incredibile è avvenuta a Sesto San Giovanni, comune in provincia di Milano, dove una donna nomade - spiega Il Giornale - di 52 anni rischia ora una condanna fino ad 8 anni per la distruzione di opera militare.

Il giovane rom è stato dichiarato in arresto per "reingresso illegale nel territorio nazionale" dandogli la possibilità di avvisare i parenti. Ed ecco arrivare la madre, la sorella e la moglie del 27enne, che, dopo aver lasciato i vestiti, si sono nascoste nel parcheggio della caserma fino a quando alle 4 di notte, il furgone è stato messo in moto e si è scagliato a tutta velocità contro la recinzione delle caserma. 

Fonte video del 18 giugno: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news