Cerca

La manifestazione

Liliana Segre, a Milano la marcia di solidarietà dei sindaci: "L'odio non ha futuro"

10 Dicembre 2019

2

A Milano la manifestazione 'L'odio non ha futuro' organizzata dal Comune e dal sindaco Beppe Sala insieme all'Associazione nazionale comuni italiani (Anci), Autonomie locali italiane (Ali) e Unione province italiane (Upi), per testimoniare la vicinanza di piccoli, medi e grandi comuni alla senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta al campo di sterminio nazista di Auschwitz, oggi sotto scorta a causa di ripetute minacce antisemite. "I sindaci sono uniti a prescindere dai colori politici quando si tratta di parlare di valori sui cui si deve fondare un Paese intero contro un clima di odio", la parole del primo cittadino di Firenze Dario Nardella. "Le istituzioni, i sindaci vogliono parlare in un modo diverso e non in linguaggio dell'odio che sembra aver preso piede nella politica nazionale non ci rappresenta", ha aggiunto il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • NICKOL

    11 Dicembre 2019 - 13:35

    Ma la Segre perché si presta a queste sceneggiate? Ma quanto sarà costato questo nulla, utile solo per le idiozie PD?. E' mancato il signor Terracina reduce anche lui dai lager nazisti...ma per lui non c'era il posto da senatore a vita dopo che si è trovato addirittura per il signor Monti?

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    11 Dicembre 2019 - 13:27

    Che bella coperta l'antifascismo ! copre tutte le vergogne della malapolitica e del malaffare

    Report

    Rispondi

ultime news