Cerca

scontro a distanza

Matteo Salvini: "Se questo è un prete... Preghiamo per lui". Il sacerdote: "Non piangerei se morisse"

7 Dicembre 2019

1

Matteo Salvini risponde al prete che a Fuori dal coro di Mario Giordano aveva detto: "Salvini è un pezzo di me***. Non piangerei se morisse Salvini". "Se questo è un prete...", scrive il leader della Lega in un post pubblicato sul suo profilo Twitter in cui rilancia anche il servizio: "Una preghiera per lui, ne ha bisogno". Lui è don Giorgio De Capitani, 81 anni, lecchese, condannato proprio per aver diffamato Salvini. "Io sono un cittadino italiano e non mi pento di quello che ho detto", insiste. "Salvini deve morire quando deve morire, di certo io non piangerei", ribadisce davanti alle telecamere. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jadranka

    jadranka

    13 Dicembre 2019 - 16:05

    E questo sarebbe un sacerdote cattolico. L' odio che ce in lui viene da satana perciò ne santa messa che celebra non e valida .

    Report

    Rispondi

ultime news